fbpx

Reggio, lunedì l’incontro con lo storico Agazio Trombetta “6 maggio 1943: I bombardamenti di Reggio”

Agazio Trombetta“6 maggio 1943: I bombardamenti di Reggio” sarà oggetto della conversazione tenuta dallo storico Agazio Trombetta per ricordare l’Evento a 70 anni dall’avvenimento.

L’incontro, organizzato dal Rhegium Julii, unitamente all’editrice Città del Sole, si terrà lunedì 6 maggio alle ore 17 presso il salone della Biblioteca della Provincia (Piazza Italia)  e sarà introdotto dall’assessore alla cultura, dr. Eduardo Lamberti Castronuovo

Con l’occasione sarà letta, da parte di Marina Amadeo, la lirica di Nicola Giunta, Bumbardamentu, tratta dall’antologia  Poesia e Favole, curata da Giuseppe Ginestra per il Rhegium Julii e ripubblicata da Città del Sole, conversazione del prof. Agazio Trombetta (storico, membro della Deputazione di Storia Patria per la Calabria), autore di opere e saggi di argomento storico, tra cui: La Calabria del ‘700 nel giudizio dell’Europa, Reggio, immagini dalla storia, Reggio Calabria e gli antichi caffè del Corso, Saluti da Reggio Calabria, I Savoia e Reggio Calabria, Reggio e il suo lido: vicende ed incanti, La via marina di Reggio, Reggio 1908, dal disastro alla rinascita,

I bombardamenti iniziati il 27 gennaio 1943 ebbero il culmine il 6 maggio 1943 quando le formazioni aeree provenienti dalla base di Bengasi, si alternarono sulla città scaricando, secondo fonti “alleate”, 110 tonnellate di bombe che colpirono pesantemente il centro storico, il porto, il rione di Santa Caterina ed impianti ferroviari. La conseguenza fu che in 35.000 abbandonarono Reggio. Il 4 settembre i britannici entrano nella città gravemente provata. I morti, a seguito dei bombardamenti, furono 3.986, i feriti 12.043 e il 70% degli edifici distrutto o danneggiato.