fbpx

Reggio, emergenza rifiuti: Romeo tuona contro Rossi, “la Regione sta facendo di tutto, e voi?”

daniele romeoNella giornata di ieri il Dirigente Generale del Dipartimento Ambiente della Regione Calabria Bruno Gualtieri ha trasmesso alla Commissione Straordinaria del Comune di Reggio Calabria il dispositivo con cui si autorizza, con decorrerza odierna, il conferimento straordinario nella discarica di Pianopoli (CZ), per un quantitativo pari a 400 tonnellate giornaliere, oltre ovviamente ai quotidiani quantitativi di rifiuti, solitamente conferiti presso l’impianto di Sambatello. Ciò consentirebbe alla città di superare questa fase critica in tempi brevi ma, in precedenza, la Commissione aveva comunicato al Dipartimento Ambiente che, per cause relative all’organizzazione interna, il Comune di Reggio non è in grado di conferire, fuori Sambatello, più di 150 tonnellate giornaliere, per cui bisogna individuare immediatamente una soluzione a questo problema logistico al fine di tutelare la salute dei reggini“: lo afferma in una nota il coordinatore del Pdl di Reggio Calabria, Daniele Romeo.
È evidente come la Regione, in tempi brevissimi, nonostante la pesantissima situazione ereditata dopo 16 anni di commissariamento del settore, sia riuscita a trovare una soluzione immediata per la città di Reggio Calabria, in grado di dare una risposta concreta ai cittadini. Posto che ci sono gli strumenti per superare questa fase critica, vorremmo capire qual è il ruolo dell’Amministratore della Leonia Raphael Rossi. Questo soggetto è stato catapultato a Reggio come fosse il salvatore della patria ma, a parte qualche sporadica e fumosa intervista, la sua presenza non è stata particolarmente notata. Vorremmo chiedere al signor Rossi quale strategia ha messo in campo in questi mesi per supportare la città, perché finora non abbiamo mai avuto il piacere di sentirlo parlare dei compiti per cui è stato inviato a Reggio Calabria. Se c’è, che batta un colpo“, conclude Romeo.