fbpx

Reggio Calabria: arriva il tour del progetto EAGLE, un viaggio multisensoriale all’interno dell’occhio

Calypso (2)E’ un dato di fatto: gli italiani considerano la vista un bene prezioso. Nonostante ciò fanno poca prevenzione, a causa di una scarsa informazione in tema di salute degli occhi. A rivelarlo l’indagine mondiale “Barometer of the Global Eye Health” condotta da Bausch + Lomb, secondo cui ben 7 italiani su 10 sostengono di non avere informazioni a sufficienza in tema di salute oculare. Per rispondere a questa necessità di informazione, il 3 Giugno arriva a Reggio Calabria il progetto EAGLE, acronimo di Exploring hAbits and Goals: a New Learning Experience, ideato daBausch + Lomb, azienda leader nella salute degli occhi. Un viaggio nella realtà virtuale, unico e interattivo, all’interno dell’occhio per esplorarlo in tutte le sue parti e toccare ‘con mano’ il concetto di qualità della visione.

Cell Explorer, questo il nome della stazione tecnologica itinerante deposta ad ospitare EAGLE, sarà posizionato per l’intera giornata presso Piazza Duomo per poi continuare il tour in altre 22 Piazze italiane. L’obiettivo sarà quello di formare attraverso tecnologie all’avanguardia gli Ottici-Optometristi calabresi in tema di lenti a contatto e salute oculare. Questo, affinché siano sempre di più un punto di riferimento nell’offrire le soluzioni tecnologicamente più avanzate per garantire la miglior qualità della visione. Reggio Calabria è la nona tappa del tour che girerà dal Nord al Sud della Penisola fino a settembre.

«L’evento formativo è proposto seguendo un approccio assolutamente innovativo – afferma il Prof. Giancarlo Montani, relatore dell’evento – che si basa sull’“experiential learning”, che prevede la possibilità di rendere sempre più interattiva la partecipazione degli ottici-optometristi al corso. Durante l’evento verranno proposti, attraverso l’utilizzo di filmati, diversi scenari di vita reale su cui i partecipanti avranno la possibilità di confrontarsi, scegliendo le soluzioni più opportune e tecnologicamente avanzate per garantire la miglior qualità della visione e la miglior gestione del cliente».

E per informare le famiglie e i loro bambini, Bausch + Lomb ha realizzato un importante progetto educazionale ‘Occhio Pinocchio’ in collaborazione con la Fondazione Nazionale Carlo Collodi, rivolto agli studenti delle scuole primarie di Reggio Calabria. L’obiettivo è quello di sensibilizzare grandi e piccoli in tema di salute e benessere degli occhi. Insieme al percorso didattico, gli studenti sono stati coinvolti in una vera e propria gara creativa per realizzare 10 figurine sulle buone abitudini quotidiane per la salute oculare. Le locandine del progetto sono esposte e distribuite dagli ottici della città. Questo, affinché l’ottico possa garantire il miglior supporto professionale alle famiglie che si recheranno da lui per chiarire ogni dubbio sulla salute degli occhi.