fbpx

Patti (Me): l’ex vice-sindaco Gullo torna ai domiciliari

Francesco Gullo
Francesco Gullo

Francesco Gullo

Una settimana di “obbligo di dimora”, poi di nuovo arresti domiciliari per l’ex vicesindaco di Patti Francesco Gullo. Il provvedimento era stato sospeso sette giorni fa dalla Procura della Repubblica di Patti. Il Gip Laudadio però ha nuovamente ribaltato la decisione, perché Gullo si sarebbe reso colpevole di comportamenti che meritavano di nuovo i domiciliari. Ricordiamo che l’ex vice-sindaco è indagato nell’ambito dell’operazione “Fake”, scattata lo scorso marzo, e che cerca di far luce su un presunto sistema di voti di scambio alle ultime elezioni amministrative di Patti.