“Open Day”: domenica 2 Giugno il Circolo Velico di Reggio apre le porte alla città

carlocolellaTornerà, domenica 2 giugno, l’“Open day” del Circolo velico di Reggio Calabria.

Dalle ore 10 sino alle 13 le porte del “Velico” saranno aperte alla città per permettere a chiunque lo voglia di provare a navigare a vela in modo del tutto gratuito.

Un’occasione unica per provare l’ebbrezza della navigazione sulla suggestiva  imbarcazione.

Una giornata dedicata all’affascinante sport, nel corso della quale tutti potranno provare a far parte di un equipaggio, potranno navigare sulle acque dello Stretto per vivere una nuova emozione ed appassionarsi a questo splendido sport. Così il Circolo velico del presidente Colella invita bambini ed adulti a partecipare all’iniziativa per un primo approccio col nostro splendido mare. E per chi non volesse salire a bordo di una barca c’è il simulatore che consentirà di capire quali sono le sensazioni che si vivrebbero su una vera imbarcazione.

CVR-logo2“L’Open day – spiega il presidente del Circolo reggino, Carlo Colella – nasce anche con l’intento di sfatare il luogo comune che la vela o il surf  non siano sport per tutti; ma, in primis, nasce per  avvicinare i cittadini al mare attraverso un’attività che regala autentiche emozioni, che permette di vivere il rapporto col mare e, nel contempo, di vivere belle emozioni all’aria aperta. Lo sport ha un ruolo molto importante nella vita dei giovani e delle loro famiglie perché offre sani principi e buoni stili di vita, e la vela insegna ai ragazzi a confrontarsi con due elementi naturali molto importanti quali il mare e il vento. L’attività velica, inoltre – conclude Colella – riunisce e combina, come pochi altri sport, una serie di valori educativi, formativi e culturali fondamentali per la formazione personale”.

Il 9 giugno, poi, è previsto l’inizio dei corsi che si protrarranno sino a fine luglio.

I ragazzi saranno seguiti da un istruttore di scuola vela e da un esperto per ogni attività. Saranno tutti tesserati alla Federazione Italiana Vela e, se lo desiderano, a fine corso, potranno partecipare al perfezionamento.

“I bambini – ha affermato il tecnico federale Francesco Linares – iniziano all’età di sei anni con una attività al confine tra lo sport e il gioco e, per loro, il contatto con il mare  e il vento risulta molto naturale. Per i più grandi vi è il Laser, il 555fiv, Laser 16”.

L’Open day consente a chiunque lo voglia, quindi, di imbarcarsi o, semplicemente, di visitare il circolo e di ricevere tutte le informazioni necessarie. Nella stessa mattinata, infine, i sub del “Club Ausonia” cureranno un’immersione dimostrativa per completare il panorama degli sport legati al mare e all’osservazione dei suoi splendidi fondali.