fbpx

Messina, servizi sociali: “Nuova Speranza” autorizza Comune a pagamento diretto lavoratori

cisl1La Cooperativa Nuova Presenza ha autorizzato gli uffici del Dipartimento dei Servizi sociali del Comune di Messina ad attivare il potere sostitutivo per il pagamento diretto ai lavoratori del servizio di Assistenza Domiciliare delle spettanze arretrate: la tredicesima mensilità, il conguaglio 2012 e i mesi di gennaio, febbraio, marzo 2013. A comunicarlo sono Calogero Emanuele, segretario generale della Cisl Fp e di Franco Bertuccelli, responsabile aziendale, che hanno ricevuto conferma dal presidente della Cooperativa Nuova Presenza Flavia Ioppolo al termine di una lunga serie di incontri serviti per dirimere la vicenda del pagamento degli stipendi arretrati e del trattamento di fine rapporto.

“Altro impegno assunto dalla Cooperativa – aggiungono Emanuele e Bertucelli – è quello di procedere al pagamento del TFR relativo al periodo 2004-2007 congiuntamente alla busta paga del mese di aprile che saranno anche cedute al Comune per procedere ai pagamenti diretti”. Resta da regolarizzare il TFR relativo al periodo successivo versato al relativo fondo di previdenza Cooplavoro per il quale la cooperativa si è impegnata a dare maggiori dettagli nei prossimi giorni.

“E’ chiaro – concludono i sindacalisti della Cisl Fp – che la procedura va seguita attentamente anche presso gli uffici comunali sapendo che, conclusa la procedura amministrativa, bisognerà fare i conti con le disponibilità finanziarie del Comune. Intanto è un primo passo che mette in sicurezza le spettanze dei lavoratori ed evita l’attivazione di procedure legali che porterebbero solo aggravio di spese e dilatazione dei tempi”.