fbpx

Messina, aperto il processo per l’alluvione del 2009. Quindici gli imputati, prossima udienza il 30 settembre

giampilieriNell’alluvione del 1° ottobre 2009, che colpì Giampilieri e Scaletta Zanclea, morirono 37 persone. Si è aperto oggi a Messina il processo che vede quindici persone imputate, tra  ex sindaci, ex dirigenti della protezione civile, geologi e tecnici, che devono rispondere a vario titolo dei reati di omicidio colposo, disastro colposo e lesioni colpose.Per alcune irregolarità di notifica ad alcuni degli imputati e alle parti offese, il processo, presieduto dal giudice Maria Militello, è stato rinviato al 30 settembre, data in cui si dovrà decidere anche sulle richieste di citazione dei responsabili civili, e in particolare la Presidenza del Consiglio dei ministri, la presidenza della Regione siciliana e il Comune di Messina.