Categoria: NEWSSICILIASPORT

Giro d’Italia, Nibali corre già da padrone: 3° sul Montasio e maglia Rosa sempre più salda

Il colombiano Rigoberto Uran Uran (Sky) ha vinto per distacco la 10^ tappa del 96° Giro d’Italia di ciclismo, da Cordenons (Pordenone) all’Altopiano del Montasio (Udine), lunga 167 chilometri con il primo vero arrivo in salita impegnativo. Vincenzo Nibali ha conservato la maglia rosa in modo molto autorevole. Il colombiano ha preceduto di 20” il connazionale Carlos Alberto Betancur (Ag2R), secondo e poi lo Squalo dello Stretto, terzo a 31”; Mauro Santambrogio (Vini Fantini-Selle Italia), quarto e sempre a 31”; l’australiano Cadel Evans (Bmc), quinto, pure lui a 31”. Bredley Wiggins e’ giunto 10° sul traguardo, a 1’08” dal vincitore.

Qualche difficolta’ meccanica nel finale (“Passando dal 36 al 52 la catena non andava subito su, proprio nel finale volevo dare tutto“), ma quella di oggi, spiega Vincenzo Nibali, e’ “una tappa difficile e importante, perche’ alla fine Sky ha provato ad attaccarci, ad isolarmi, ma la mia squadra e’ stata perfetta“. Il siciliano dell’Astana e’ maglia rosa anche al termine di una frazione difficilissima e anzi guadagna qualcosa su Wiggins. “Ho avuto Agnoli e Tangert che mi hanno aiutato tanto, poi – conclude ai microfoni di Rai Sport – nel finale ho conquistato secondi importanti su Scarponi e altri“.

Ecco l’ordine d’arrivo: 1. Rigoberto Uran Uran (Col) in 4h37’42” (+26” abbuono) (media 36,082 km/h) 2. Carlos A. G. Betancur (Col) a 00’12” (+12” abbuono) 3. Vincenzo Nibali (Ita) a 00’31” (+12” abbuono) 4. Mauro Santambrogio (Ita) s.t. 5. Cadel Evans (Aus) s.t. 6. Rafal Majka (Pol) s.t. 7. Domenico Pozzovivo (Ita) s.t. 8. Roberto Kiserlovski (Cro) a 00’47” 9. Benat E. Intaxausti (Spa) a 01’06” 10. Bradley Wiggins (Gbr) a 01’08” 11. Przemyslaw Niemiec (Pol) a 01’10” 12. Michele Scarponi (Ita) s.t. (+2” abbuono) 13. Yury Trofimov (Rus) s.t. 14. Robert Gesink (Ola) a 01’16” 15. Franco Pellizotti (Ita) a 02’11” 16. Damiano Caruso (Ita) s.t. 17. Dario Cataldo (Ita) s.t. 18. Tanel Kangert (Est) a 02’25” 26. Samuel Gonzalez Sanchez (Spa) a 04’22” 71. Ryder Hesjedal (Can) a 20’53”.