fbpx

Erogati finanziamenti ad alcune aziende di Barcellona Pozzo di Gotto e Terme Vigliatore colpite dall’alluvione del novembre 2011

saponara_alluvioneSono stati erogati i finanziamenti alle aziende del Comune di Barcellona Pozzo di Gotto e Terme Vigliatore colpiti dalle calamità alluvionali del novembre 2011. In totale sono 23 i Comuni colpiti dall’alluvione che sono riusciti ad ottenere finanziamenti a tasso agevolato dello 0,66%, per un totale di 5.575.000. L’Irfis Finsiciia Spa, lo ricordiamo, aveva trasmesso all’assessorato regionale alle Attività produttive 394 istanze. Tali istanze, con profonda amarezza da parte di coloro i quali hanno subito danni durante l’evento calamitoso, attendono  ancora di essere analizzate.  Nel dettaglio tutti coloro i quali hanno ricevuto i finanziamenti ricadenti nei Comuni di Barcellona Pozzo di Gotto e Terme Vigliatore: Galleria Prestige sas Euro 50.000; Erre Emme Arredamenti srl Euro 100.000; Stefano Arigò Legnami Euro 200.000; Max Bici Euro 70.000; F.lli Mendolia Srl Euro 100.000; Pirri Diego Euro 30.000; Pirri Francesco Euro 30.000; Pasticceria Barbera Euro 150.000; Rao Domenico Euro 40.000; Living Sas Euro 120.000; N.G.L. 1929 Net Srl Euro 150.000; M.T.S Sas Euro 35.000; La Spada Stefano Euro 41.000; Global Group Srl Euro 200.000; Max ricambi Euro 80.000; Mazzeo Natale Euro 11.000; Freni Giovanni Euro 28.000; Ravidà Dario Euro 100.000; Computer Center Euro 41.000, tutte di Barcellona Pozzo di Gotto. I residenti del Comune di Terme Vigliatore che hanno ricevuto gli altri finanziamenti sono: Parisi Salvatore Euro 75.000; Autocarrozzeria Munafò Euro 120.000; Camping Salicà Srl Euro 40.000; Mirabile Antonio Euro 16.000; S.a.do.c.re.co S.a.s Euro 15.000; Il Folletto Euro 36.000; Farmacia Terme di Santi La Maestra Euro 200.000 e Patanè Gioielli Euro 160.00. Una salutare boccata d’ossigeno per queste aziende, ma ancora ci sono quasi 400 istanze che aspettano di essere analizzate. Una situazione che, cosi come fanno sapere dai palazzi della Regione sicilia, dovrebbe sbloccarsi definitivamente nel giro di qualche mese.