fbpx

Cittadella-Reggina, le pagelle di StrettoWeb: Baiocco salva tutto, poi è Campagnacci-show

Reggina Calcio v Carrarese Calcio - Tim CupVince in rimonta la Reggina al “Tombolato” di Cittadella, 1-2 grazie ai gol di Gerardi (75°) e Campagnacci (90°) dopo il vantaggio dei padroni di casa che era maturato con Di Nardo all’8° minuto. Brutta gara per gli amaranto che per il gioco espresso in campo non avrebbero certo meritato la vittoria, che devono solo alle giocate di un grandissimo Campagnacci. Le nostre pagelle:

Baiocco 7,5 Anche oggi ha salvato più volte il risultato, s’è mostrato sicuro su ogni pallone, anche in occasione del gol aveva messo una toppa in extremis ai buchi della difesa. Per l’ennesima volta la Reggina vince in rimonta, e lo fa grazie ai suoi interventi che tengono gli amaranto a galla durante tutto l’arco della partita. Avrà fatto qualche errore, soprattutto a inizio stagione, in alcuni casi grave. Ma senza le sue prodezze, la squadra avrebbe diversi punti in meno in classifica.
Adejo 7 Sale in cattedra nella ripresa, dal suo lato non passa nessuno.
Ely 5 Distratto e superficiale, può fare molto di più.
Bergamelli 5,5 Dà il massimo e si vede, ma va troppo spesso in affanno.
Antonazzo 4 Inguardabile.
Hetemaj 5 Sbaglia troppo, anche rispetto alle ultime gare in cui invece si era evidenziato come uno dei migliori.
Colucci 5 Continua a deludere, da uno con la sua classe e qualità ci si aspetta molto di più.
Barillà 5 Anche lui sembra in giornata-no.
Rizzato 6,5 Cuore immenso, e anche concretezza soprattutto in fase di contenimento. Su quella fascia è una garanzia, gioca da vero Capitano.
Di Michele 5 Prestazione deludente.
Gerardi 6 Sgomita e combatte con grande grinta, ma è poco efficace.
Fischnaller 5,5 Entra ma non riesce a incidere.
Campagnacci 9 E’ l’uomo del match. Senza il suo ingresso, il risultato sarebbe stato diverso. Cambia la partita, è decisivo nell’azione che porta al gol del pareggio e poi al 45° sigla una rete straordinaria per bellezza, realizzazione, costruzione e anche per estetica. E’ uno dei gol più belli dell’intero campionato per la Reggina, e sicuramente il più importante di tutti. Si prende una rivincita nei confronti di chi non ha creduto in lui dopo il brutto infortunio dell’anno scorso. Esce dal campo piangendo, commosso, per la gioia di aver ritrovato la rete dopo mesi difficilissimi. La società gli è stata sempre vicino, gran parte del pubblico ha atteso col fiato sospeso questo momento. E’ arrivato quando più serviva. Sembra una favola che si chiude con il lieto fine.
Armellino 6 Dà un po di ordine e freschezza al centrocampo nel finale.
All. Pillon 5,5 La squadra entra in campo ancora una volta timorosa e contratta, ma finalmente arriva una vittoria fondamentale per la permanenza.