fbpx

Barcellona Pozzo di Gotto, questa mattina si è svolto un sit-in di protesta della Giunta Collica a difesa dell’Ospedale

935076_10200377627260301_1124750633_nParte della Giunta comunale di Barcellona Pozzo di Gotto si è riunita questa mattina davanti all’ospedale “Cutroni Zodda” per protestare contro il progressivo declassamento della struttura ospedaliera. Presenti all’incontro anche alcuni rappresentanti delle sigle sindacali C.G.I.L e UIL F.P.L. Una situazione che settimana dopo settimana sta precipitando sempre più, tanto che da pochi giorni è stata decretare la chiusura del reparto di ostetricia e ginecologia, ultimo provvedimento, a carattere distruttivo, in danno della struttura sanitaria barcellonese.  Nei mesi scorsi, lo ricordiamo, erano stati già soppressi il reparto di Traumatologia e di Cardiologia Semintensiva. La Giunta barcellonese, con in testa il sindaco Maria Teresa Collica, che ha usato parole durissime contro la politica portata avanti in questi anni dal Commissario Magistri, attraverso la manifestazione odierna, oltre a sensibilizzare l’opinione pubblica, ha approvato, seppur in maniera simbolica, un documento, con cui invita la deputazione regionale, l’Assessore regionale alla Sanità ed il Presidente della Regione Crocetta, ad intervenire a difesa del nosocomio barcellonese instituendo un tavolo tecnico permanente che si faccia carico di elaborare un nuovo piano sanitario che tenga conto dell’importanza strategica del “Cutroni Zodda” e che vigili sulla successiva attuazione, al fine di evitare gli abusi e gli arbitri che si sono verificati in questi anni, a reale tutela della salute e della sicurezza dei cittadini. Nei prossimi giorni è previsto un incontro tra il primo cittadino barcellonese e l’Assessore alla Sanità Borsellino.