fbpx

A3 Salerno-Reggio, Guccione: “il tratto calabrese rimarrà una grande incompiuta”

carlo guccione“L’autostrada A3 rimarrà, almeno per il tratto calabrese, una grande incompiuta. E’ questa la sensazione che mi accompagna dopo le risposte che il presidente dell’Anas Ciucci ha offerto alla quarta Commissione”.

E’ quanto afferma il consigliere regionale del Pd Carlo Guccione, definendo “insoddisfacente la replica del presidente Ciucci che, di fatto, non ha portato al tavolo nessuna novità rilevante in merito a finanziamenti e progettazione dei tratti Cosenza- Altilia Grimaldi e Morano Fascineto e degli svincoli autostradali di Cosenza Sud e Settimo di Rende che necessitano, almeno, di tre miliardi e cento milioni di euro. La più grande infrastruttura di collegamento del Sud con il Nord del Paese, a distanza di oltre dieci anni dall’inizio dei lavori avrà una strozzatura di oltre 58 chilometri tutti in provincia di Cosenza che, ancora ad oggi, non ha visto l’apertura di alcun cantiere. Sulla questione abbiamo chiesto al presidente Ciucci un pronunciamento chiaro che, però, non è arrivato”, rilancia Guccione ricordando come “il 26 giugno del 2012 il Consiglio regionale abbia approvato all’unanimità un ordine del giorno per sollecitare il Governo nazionale a reperire le risorse necessarie al completamento definitivo della A3. Anche qui, ancora oggi, registriamo solo silenzio, aggiunge il consigliere regionale. E ciò, a partire dal governatore Scopelliti che, nella sua qualità, avrebbe già dovuto farsi promotore istituzionale di un tavolo nazionale sul completamento del tratto calabrese relativo all’autostrada A3”.