Vibo: la Provincia in linea con il Patto di stabilità interno nel 2012

provincia_di_vibovalentiaLa Provincia di Vibo Valentia, nonostante le difficoltà economico- finanziarie, dovute soprattutto alla notevole riduzione dei finanziamenti nazionali destinati agli Enti locali e alla contestuale diminuzione degli stanziamenti regionali, informa in un comunicato, è riuscita a rispettare l’obiettivo annuale del Patto di stabilità interno per l’anno 2012. Un risultato importante se si considera che lo Stato, l’anno scorso, oltre i tagli ordinari effettuati a tutti gli Enti locali, aveva attuato, nei confronti della Provincia di Vibo Valentia, una decurtazione dei trasferimenti di circa 1 milione e duecento mila euro, in quanto l’ente non era riuscito a rispettare, nel 2011, il patto di stabilità interno. Tale penalizzazione, che, quest’anno sarebbe stata più pesante, in quanto l’ultimo decreto fiscale emanato dal Governo ha eliminato il tetto delle sanzioni che nel 2011 non potevano superare il 3% delle entrate correnti. La Provincia di Vibo, dunque, attraverso una gestione virtuosa di entrate e uscite, avviata dal Commissario Straordinario Mario Ciclosi, è riuscita a chiudere il bilancio e a rispettare il Patto di stabilità interno 2012 e procede adesso spedita verso l’approvazione del bilancio 2013.