Ternana-Reggina, i precedenti. Una sola vittoria amaranto in casa delle Fere

reggina-ternana (1)Dopo l’importante affermazione a spese del Bari, per la Reggina è tempo di continuare la marcia verso la salvezza sulla strada della continuità. Prossima tappa l’ostica trasferta in casa della Ternana. Il collettivo guidato dal reggino Mimmo Toscano è reduce dallo stop sul terreno del Verona (2-1) e sopravanza gli amaranto di due lunghezze, sono infatti 43 i punti conquistati, frutto di 10 vittorie, 13 pareggi e 12 sconfitte.

All’andata la sfida del “Granillo” termina senza vincitori né vinti, 1-1. Accade tutto nella ripresa: al vantaggio umbro di Maniero al 66’, i ragazzi di Dionigi, in dieci dal 13’ per l’espulsione ad Ely, rimediano all’84’ grazie ad Alessio Viola.

Sono dodici i precedenti tra Ternana e Reggina, 7 disputati in serie B e 5 in serie C, ed il bilancio pende nettamente a favore delle fere, che hanno conquistato 4 successi, gli amaranto si sono imposti in Umbria soltanto una volta, 7 i pareggi.

Stagione 1968/1969, Ternana-Reggina 0-1.
Nel primo incrocio, la Reggina, guidata da Armando Segato, espugna Terni di misura alla penultima giornata grazie al goal di Lombardo.

Stagione 1969/1970, Ternana-Reggina 2-0.
Alla terza di campionato, i ragazzi di Ezio Galbiati cedono con il più classico dei risultati, Meregalli e Marchetti sono i marcatori per i padroni di casa.

Stagione 1970/1971, Ternana-Reggina 1-0.
La trasferta in casa dei rossoverdi si presenta ancora ad inizio torneo, è il quinto turno, e l’undici allenato da Piero Bizzotto viene piegato con il minimo scarto dal goal di Barison.

Stagione 1971/1972, Ternana-Reggina 1-1.
La squadra di mister Egizio Rubino interrompe la serie negativa n casa delle fere e porta a Reggio un punto. All’autorete di Marchini per i padroni di casa, risponde il centravanti amaranto Bongiorni.

Stagione 1973/1974, Ternana-Reggina 4-1.adriano buffoni
Due anni dopo, pesante tracollo per la formazione dello Stretto con Ettore Recagni in panca. Per i padroni di casa, che a fine stagione centreranno l’immediato ritorno in serie A, vanno a segno Crivelli, Prunecchi e Scarpa, doppietta, il punto della bandiera amaranto è siglato da Ferrara.

Stagione 1980/1981, Ternana-Reggina 0-0.
Le strade di Ternana e Reggina si incrociano di nuovo sette anni dopo, in serie C. Il collettivo di Adriano Buffoni torna indenne in virtù dello 0-0 finale.

Stagione 1981/1982, Ternana-Reggina 0-0.
Ancora senza vincitori né vinti e senza l’ombra di un goal la sfida tra rossoverdi e amaranto, la cui guida tecnica è Gaetano Salvemini.

Stagione 1982/1983, Ternana-Reggina 0-0.
Terzo risultato ad occhiali consecutivo in Umbria per il collettivo guidato da Franco Scoglio che, dopo un ottimo girone di andata, concluso al secondo posto alle spalle dell’Empoli, precipita in C2.

Stagione 1984/1985, Ternana-Reggina 0-0.
Due campionati dopo, ancora reti inviolate a Terni ed un punticino per la compagine di Claudio Tobia, che tuttavia non riuscirà ad evitare un nuovo declassamento in serie C2.

Stagione 1991/1992, Ternana-Reggina 1-1.polimaurizio
Dopo una pausa di sei stagioni, torna il confronto con la Ternana, che termina ancora in parità. Il team di Aldo Cerantola va in vantaggio grazie a Maurizio Poli, autentico pezzo di storia amaranto con 270 presenze e 5 reti, le fere reagiscono con Della Pietra.

Stagione 1998/1999, Ternana-Reggina 0-0.
La sfida al “Liberati” torna a distanza di sei campionati, questa volta in serie B. E’ la penultima del girone di andata e la banda di Elio Gustinetti, nell’anno della prima storica promozione in serie A, torna imbattuta dalla trasferta in Umbria.

Stagione 2001/2002, Ternana-Reggina 1-0.
Domenica 26 maggio 2002, penultima di campionato. Christian Bucchi su rigore al 47’ assicura ai suoi tre punti importanti per la salvezza, ma mai sconfitta fu più dolce per la Reggina di Colomba che, grazie al k.o. del Napoli a Siena, può festeggiare con un turno di anticipo, alla luce di un margine di quattro punti sui partenopei ormai incolmabile, la seconda promozione in serie A dopo solo un anno di purgatorio.