Sicilia: indetto per venerdì uno sciopero di otto ore dei ferrovieri

filt-cgilVenerdì 12 aprile sciopereranno in Sicilia dalle 9 alle 17 i ferrovieri aderenti a FiltCgil, FitCisl, Uil, Ugl e Fast, nell’ ambito di una prima iniziativa di protesta, indetta dai sindacati a livello nazionale, contro le politiche del gruppo Fs. “Contro scelte che”, scrivono in una nota Franco Spanò segretario generale della Filt Sicilia e Giuseppe Ferrito, responsabile dei Ferrovieri, “determineranno gravi conseguenze che si andranno ad aggiungersi a quelle degli anni scorsi e cioè, sottolineano, l’ulteriore taglio dei treni e la riduzione dell’ offerta commerciale; lo smantellamento della divisione Cargo con l’impossibilità di spedire o ricevere merci in Sicilia con il treno; la chiusura delle biglietterie e il conseguente smantellamento del settore vendita e assistenza”. “A questo” prosegue la Fit, “si aggiungono le continue esternalizzazioni delle attività di manutenzione dei rotabili e una esasperazione dei turni di servizio del personale di macchina e viaggiante che, oltre a non rispettare le normative contrattuali, crea disservizi con ritardi dei treni e con gravi disagi per l’utenza pendolare”.