Sicilia, finanziaria: proroga per migliaia di precari e 205 milioni ai forestali

palazzo dei normanni sede arsAncora novità in arrivo dall’esame della Legge Finanziaria per la Sicilia. E’ stato approvato l’articolo 36 che prevede la prosecuzione dei rapporti a tempo determinato del personale degli enti locali fino al 31 luglio mentre, per i lavoratori socialmente utili, gli Asu, i contratti sono prorogati fino al 31 dicembre. Proroghe dunque, risposte per i precari. In seguito a Sala d’Ercole si è ridiscusso sull’articolo 20, relativo ai forestali. Sono stati approvati tutti gli emendamenti. Uno in particolare, è quello del Movimento Cinque Stelle e del deputato crocettiano Malafarina. Tale modifica prevede l’estensione delle mansioni dei forestali anche alla manutenzione delle aree archeologiche, dei siti di importanza comunitaria, delle zone speciali di conservazione, delle zone di protezione speciale, alla pulizia del demanio marittimo e di fiumi e torrenti, del verde di scuole pubbliche, universita’, musei, ospedali, e del verde pubblico di proprieta’ dei Comuni. La norma, inoltre, fissa la dotazione finanziaria complessiva per i forestali in 205 milioni di euro.