Sicilia, finanziaria: approvato il taglio ai salari dei dirigenti regionali. Crocetta: “Eliminare inspiegabili privilegi”

seduta arsAncora un’altra norma è stata approvata all’Ars, durante l’esame della Legge Finanziaria che deve essere definita entro oggi. E’ passato senza emendamenti l’articolo 22 che riduce del 20% il salario accessorio del personale dirigenziale della Regione siciliana. Stralciato invece l’emendamento che era stato presentato dal governo e che prevedeva la cancellazione della cosiddetta ‘clausola di salvaguarda’ e introduceva la possibilita’ di trasferire un dirigente generale ad altro incarico, anche economicamente inferiore. Il presidente della regione Rosario Crocetta, invitava in aula ad eliminare “inspiegabili privilegi”, ma visti i numerosi interventi in senso negativo, il presidente dell’Ars, Giovanni Ardizzone, ha preferito mettere ai voti la norma senza apportare alcuna modifica.