Sequestrate nelle acque del Tirreno cosentino reti da posta abusive per 2 chilometri

Pesca: sequestrati nel Tirreno da Guardia costiera due km di reti illegaliCinque reti da posta abusive della lunghezza complessiva di oltre 2 chilometri, del valore di circa 5 mila euro, sono state sequestrate nelle acque del Tirreno cosentino nel corso di una serie di controlli condotti dalla Guardia costiera di Vibo. Sequestrati anche cinque palangari di fondo, nove nasse e un motore fuoribordo privo di assicurazione assieme a pescato tra cui una murena di grosse proporzioni. Elevate 17 multe per un ammontare di oltre 27 mila euro.