San Marco Argentano (Cs): domestica rubava in casa dei datori di lavoro

CRIMINALITA': OPERAZIONE CC A FRASCATII carabinieri di San Marco Argentano (Cosenza) hanno denunciato tre donne, ritenute responsabili, a vario titolo, di furto continuato in abitazione e ricettazione in concorso. Le donne sono tutte di San Marco Argentano e sono tra di loro parenti. Tutto e’ partito da una denuncia di furto presentata da una donna, alla quale erano stati rubati gioielli per circa quindicimila euro. Una di loro, una trentanovenne, lavorava come domestica della vittima. I militari hanno accertato che sarebbe stata lei, tra gennaio e marzo, a sottrarre i monili. Le altre due donne, di 31 e 38 anni, si sarebbero invece occupate della vendita dei gioielli presso alcuni negozi “compro-oro” della zona. Nel corso delle indagini e’ stata anche recuperata una parte della refurtiva, al momento sotto sequestro e in attesa di essere restituita alla legittima proprietaria.