Regione Calabria, Mirabelli: “Garantire continuità al programma stages”

images Il consigliere regionale del gruppo Misto, Rosario Mirabelli, ha presentato una interrogazione a risposta immediata al presidente del Consiglio regionale ed al presidente della Giunta, con cui chiede, in relazione al ‘Programma Stages‘, e “considerata l’imminente scadenza contrattuale di maggio 2013, la proroga del finanziamento regionale alle amministrazioni fruitrici al fine di garantire la continuità lavorativa dei giovani interessati, e quali provvedimenti si intendono adottare, nel rispetto delle norme vigenti, per individuare una costruttiva e definitiva soluzione della questione”.
“L’eccezionale crisi internazionale e nazionale – afferma Mirabelli – ed il pressante fenomeno della disoccupazione giovanile impongono la predisposizione di politiche ad elevato grado di progettualità per valorizzare la permanenza in Calabria delle giovani generazioni. La Regione – continua Rosario Mirabelli – con la legge n. 26 del 2004 che ha tra le finalità l’incentivazione alla residenzialità dei giovani laureati per lo sviluppo in Calabria dell’economia della conoscenza, ha fissato il target per realizzare un sistema integrato di interventi orientato alla valorizzazione del capitale cognitivo dei giovani quale elemento decisivo per lo sviluppo della società calabrese”.
Rosario Mirabelli, nel prosieguo della sua interrogazione, per il raggiungimento degli obiettivi, propone “l’utilizzo dei fondi comunitari, statali e regionali utili a sostenere un percorso di eccellenza finalizzato ad attrarre e trattenere risorse umane ad alto potenziale. Io credo – conclude Mirabelli – che rientri tra le opzioni strategiche di qualsiasi politica di sviluppo per la Calabria mobilitare appieno le energie intellettuali di cui disponiamo per consentire una ulteriore valorizzazione dei giovani già meritocraticamente reclutati con il ‘Programma Stages’ che con il loro contributo hanno introdotto sistemi e metodi innovativi nelle procedure amministrative degli enti locali in cui sono in atto utilizzati”.