Regione Calabria, Candeloro Imbalzano: “La nomina di tre nuovi assessori nella compagine governativa regionale rappresenta un’occasione di rilancio”

images

Riceviamo e pubblichiamo:

“La nomina di tre nuovi assessori nella compagine governativa regionale rappresenta, senza dubbio, un’occasione di rilancio del lavoro complessivo e per settori, messo in campo in questi anni dalla Giunta”.
E’ quanto afferma il Presidente della Commissione “Bilancio, Attività Produttive e Fondi Comunitari” del Consiglio regionale, Candeloro Imbalzano.
“Al lavoro importante degli assessori uscenti, si aggiungono nuovo entusiasmo e nuove specifiche competenze, specie nel settore delle Attività Produttive, comparto su cui la maggioranza ha investito in termini di impegni progettuali e di risorse comunitarie per far fronte ad una crisi drammatica che attraversa l’economia. Sono certo – prosegue – che il neoassessore Demetrio Arena, in stretta sinergia con il Consiglio regionale e con la Commissione da me presieduta, saprà individuare interventi mirati a sostegno delle attività imprenditoriali della nostra regione. Senza dubbio oggi, la strada da seguire è quella dell’accelerazione delle spesa perché la partita dei fondi europei rappresenta l’unica possibilità offerta alla nostra regione per dimostrare di volere andare fino in fondo, recuperando così il gap che ci separa dalle altre realtà più avanzate del Paese”.
Secondo Imbalzano, “Gli investimenti nel settore delle Attività Produttive avranno un effetto-traino in diversi ed importanti settori dell’economia e dello sviluppo. Siamo certi che, per parte sua, anche l’assessore Salerno, alla guida di un assessorato altrettanto strategico, saprà curare, spingendola al massimo, la spesa relativa ai progetti di inserimento lavorativo annunciati nei mesi scorsi e, rispetto ai quali è possibile dare risposte forti e concrete ai giovani e non solo. Stesso commento esprimo in merito alla nomina del collega Dattolo alla direzione del settore ‘Urbanistica’, certo del contributo in termini di competenze specifiche ed esperienza che quest’ultimo ha maturato anche alla guida della Commissione consiliare ‘Assetto, utilizzazione del territorio e Protezione dell’Ambiente’”.