Reggio: tutti i dettagli sui 42 impiegati comunali indagati. Adesso rischiano il licenziamento

palazzo_san_giorgioRischiano addirittura il licenziamento i 42 dipendenti del comune di Reggio Calabria indagati per assenteismo, di cui abbiamo già parlato stamattina in quest’articolo. Un’inchiesta della Guardia di Finanza, infatti, ha smascherato una pratica fin troppo diffusa in moltissimi enti pubblici di tutt’Italia ed evidentemente anche a Palazzo San Giorgio. I 42 impiegati a cui è arrivato l’avviso di garanzia dovranno presentarsi davanti al gip Barbara Bennato: se saranno condannati dopo il processo, dovranno risarcire l’Amministrazione Comunale in quanto la Pubblica Accusa pare sia intenzionata a richiedere l’interdizione dai pubblici uffici per i coinvolti, che quindi verrebbero licenziati. Una misura molto pesante che, secondo alcune indiscrezioni, potrebbe coinvolgere anche altri uffici e altri dipendenti comunali.

Nel dettaglio, riportiamo l’elenco di coloro che stati convocati dalle Autorità competenti e i relativi settori di appartenenza come pubblicati dal sito internet SocialSud:

Segreteria Commissione Straordinaria: Giancarlo Cutrupi (48 anni), Lucia Minniti (63 anni);
Staff Commissione Straordinaria: Concetta Gaita (53 anni);
Responsabile Segreteria Generale: Flavia De Meo (55 anni);
Responsabilie Affari Generali ed Istituzionali: Annunziato Romeo (58 anni);
Affari Generali ed Istituzionali: Clotilde Laganà (62 anni), Adriana Musolino (43 anni);
Responsabile Giunta e Determinazioni: Teresa Maria Libero (53 anni);
Ufficio Archivio Protocollo: Rosa Antonuccio (64 anni), Angela Bonvino (60 anni), Maria Pizzimenti (60 anni), Salvatore Vazzana (53 anni), Antonino Malara (58 anni);
Ufficio Notifiche: Eugenio Gattuso (60 anni), Roberto De Franco (44 anni);
Messi: Salvatore Falzea (59 anni), Angela Morabito (46 anni);
Ufficio Albo: Benito Malerba (56 anni), Maria Fracapani (56 anni), Carmela Iannì (61 anni);
Responsabile Controllo Strategico, Controllo di Gestione e Nucleo di Valutazione: Pierluigi D’Apice (42 anni);
Ufficio Statistica: Leonarda Nadia Azzolina (36 anni);
Segreteria Cultura, Immagine, Turismo: Domenica Canale (57 anni);
Ufficio Attività artistiche e culturali: Carmelina Gabriella Modafferi (55 anni);
Polizia Amministrativa: Paolo Turiano (53 anni);
Igiene e Ambiente: Carmela Romeo (46 anni);
Uffico Commercio in sede fissa: Gaetano Nucera (60 anni);
S.U.A.P. e Politiche del Lavoro: Loredana Di Coste (41 anni);
Ufficio Gestione Programma Assicurativo e segreteria Echoes: Domenico Loddo (48 anni)

Risultano indagati, ma non più in pianta organica del Comune, secondo gli elenchi ufficiali a nostra disposizione: Immacolata Ielo (59 anni), Elena Martino (39 anni), Giuseppe Spanti (43 anni), Luigi Giordano (49 anni),Consolata Cristina Crupi (48 anni), Pasquale Serino (58 anni), Grazia Maria Santina Pitasi (46 anni), Diego Pizzimenti (60 anni), Demetrio Claudio Triglia (41 anni), Giovanni Rombo (35 anni), Domenico Modafferi (54 anni), Fortunato Nucera (54 anni), Stefania Rosa Aricò (29 anni).