Reggio, turisti russi in città. La SoGAS (Aeroporto dello Stretto): “buona la prima”

FOTO_Nordavia_Airlines_Boeing737-500_mosca_regBuona la prima. L’Aeroporto dello Stretto supera a pieni voti il test dell’arrivo del primo volo proveniente da Mosca.  “Vista dall’alto la vostra città è bellissima – questo il primo commento  di Balibekov Anatoly, Comandante del Boeing 737 – 500 impiegato da Nordavia Airlines appena eseguito  l’atterraggio sulla pista 15/33 – Il volo si è concluso in perfetto orario alle ore 7.44,  abbiamo trovato un buon clima ad attenderci e le manovre di avvicinamento sono state assolutamente agevoli. Tutto si è svolto come previsto, senza alcun problema  ed  in piena sicurezza per i passeggeri”.

Ad attendere il primo volo proveniente da Mosca a bordo pista il Presidente della Sogas, dott. Carlo Alberto Porcino ed il Direttore Generale del Dipartimento al Turismo della Regione Calabria dott. Raffaele Rio. Giusto il tempo dei primi convenevoli saluti di rito per poi rientrare immediatamente in Terminal per assicurarsi che tutte le operazioni di sbarco e ritiro bagagli venissero regolarmente effettuate.

da_sx_Rio_Backelevev_Porcino“Fatta eccezione per qualche lieve ritardo accumulatosi ai controlli di routine  - dichiara Porcino – riteniamo che tutto si sia svolto in modo regolare e perfetto. Ho piacevolmente registrato i sorrisi carichi di entusiasmo e ammirazione dipinti sui volti dei primi turisti russi, una volta scesi dall’aereo, ammirando l’incantevole panorama dello Stretto sovrastato dall’Etna in leggera fase eruttiva. L’Aeroporto sta facendo la sua parte. La Regione Calabria pure, poiché ha consentito che questa operazione vedesse la luce. Grande merito va alla sig.ra. Svetlana Bashkirseva, rappresentante della Tris…T, il Tour Operator Moscovita impegnato in questa iniziativa, nonchè alla  infaticabile Debora Valenti di Valentour, tour operator con sede a Tropea che ha di fatto materialmente organizzato e coordinato tutte le fasi.

Adesso la nostra speranza é che prima di ripartire per fare ritorno in Russia sugli stessi volti sia dipinto un sorriso ancora più accentuato e, perché no?!, magari anche quel sottile velo di nostalgia tipico della sindrome che prende a tutti noi alla fine di una bella vacanza.

Questo naturalmente potrà accadere solo se qui in Calabria, a Reggio Calabria così come a Tropea questi turisti si saranno trovati bene per merito dei nostri albergatori, ristoratori, negozianti e quanti altri entreranno in contatto con loro.

E che fosse una giornata speciale lo dimostra la presenza in Aeroporto di autorità di primissimo piano istituzionale come il Presidente della Regione Giuseppe Scopelliti, del Presidente della Provincia Giuseppe Raffa e del neo assessore regionale alle attività produttive Demetrio Arena alla sua prima uscita ufficiale. Graditissima anche la presenza del Presidente Andrea Cuzzocrea e del Delegato al Turismo Giuseppe Nucera della sezione provinciale di Confindustria Calabria. Partecipe a tutte le operazioni anche il Responsabile Ufficio Aeroportuale Enac Reggio Calabria Carlo Marfisi. “Naturalmente adesso dobbiamo ripeterci. – conclude Porcino – L’Aeroporto dello Stretto  garantirà  anche nei prossimi voli che vedranno i nuovi arrivi e le ripartenze dei turisti russi sempre  la stessa attenzione. Abbiamo il dovere di offrire sempre un migliore servizio di assistenza ai passeggeri così come ho avuto modo di ribadire nel corso del veloci briefing con i nostri funzionari e responsabili svoltosi subito dopo la fine delle operazioni”.