Reggio: prende forma il Villaggio dell’orientamento e del lavoro itinerante di Enter Work

enter workPrende sempre più forma il “Villaggio dell’orientamento e del lavoro itinerante” grazie all’impegno che “Enter Work” sta mettendo in campo per creare una rete ampia con il mondo scolastico calabrese, offrendo un supporto agli studenti nella delicata fase di transizione dal mondo della scuola a quello professionale, ma anche e soprattutto per scoprire talenti, stimolare idee, promuovere progetti, far uscire allo scoperto risorse utili e preziose, come quelle giovanili.

I camper del progetto di Azienda Calabria Lavoro e della Regione Calabria stanno percorrendo un lungo cammino, entrando in contatto con i tanti giovani degli Istituti Scolastici Superiori che hanno scelto di usufruire del servizio di orientamento al lavoro e di affidarsi alla competenza e alla professionalità dei 18 operatori “Enter Work”.

I numeri raccolti fino ad ora parlano chiaro: circa 3000 gli studenti coinvolti negli incontri di animazione in Calabria, 2000 circa quelli che ad oggi hanno manifestato interesse al progetto, più di 1300 i ragazzi che hanno già usufruito del servizio dei work camper. E numerosi ancora gli Istituti Scolastici da raggiungere fino al mese di giugno, a testimonianza di un progetto che sta riscuotendo interesse, fiducia, entusiasmo da parte del tessuto scolastico del territorio regionale.

A dare valore aggiunto al progetto anche l’intesa con 19 imprese che ne hanno sposato pienamente gli obiettivi: proprio in questi giorni ha preso il via la fase di visite guidate, la prima in ordine di tempo presso la Bottega del maestro orafo Michele Affidato, orgoglio calabrese la cui arte è conosciuta a livello nazionale e internazionale, dando l’avvio in questo modo allo step di collaborazione concreta con le realtà imprenditoriali locali. Attraverso questi percorsi organizzati il giovane “può imparare un mestiere grazie al contatto diretto”, conoscendo la determinazione, la fatica e il lavoro che stanno dietro a tante storie di successo di molte imprese calabresi, sperimentandosi e mettendosi alla prova all’interno di un circuito aziendale.

La sensazione percepita nel lavoro svolto in questi mesi è che, nel suo viaggio, “Enter Work” sia riuscito a creare collaborazioni positive, grazie soprattutto al supporto e alla partecipazione condivisa dei tanti dirigenti scolastici e docenti, e alla fedeltà dei giovani che hanno creduto in questo progetto, a dimostrazione dell’efficacia dei servizi erogati.

Per ulteriori informazioni è possibile visitare www.enterwork.it