Reggio, incredulità a Rosarno per il gesto di Preiti: “Luigi e’ una brava persona”. Ma in paese la tensione sale

preiti luigiLuigi e’ una brava persona ha sempre lavorato e non ha mai avuto problemi con nessuno“. Gli abitanti di Rosarno sono increduli. Quando gli si chiede chi è Luigi Preiti, e perchè abbia commesso un gesto del genere, la gente del paese in cui viveva l’uomo ultimamente reagisce con sconcerto e rabbia. Nessuno riesce a spiegarsi un’azione simile. E chi lo conosce si mostra sbigottito per l’accaduto. In paese la tensione è tanta. Il gesto “disperato” di Preiti, infatti, ha innescato come delle reazioni a catena: stamane alcune decine di disoccupati hanno manifestato davanti al Comune per chiedere risposte ai tanti bisogni di una terra in grandi difficolta’. Durante il sit-in vengono fatti molti riferimenti a Preiti, come quello di una donna che dice: “Ha sbagliato a prendersela con quei due poveri carabinieri, ma qui non abbiamo risposte. I nostri figli non hanno da mangiare e non c’e’ lavoro per nessuno“.Vengono rivolte accuse pesanti alla politica. Il primo cittadino, Elisabetta Tripodi ha incontrato una delegazione di cittadini disoccupati, ma ha sottolineato come per un ente locale sia “impossibile dare risposte di questo genere”.