Reggio: il ventennale della Gerbera Gialla dedicato a Manganelli

gerbera gialla

Saranno dedicati ad Antonio Manganelli, capo della Polizia recentemente scomparso, tutte le iniziative del ventennale della Gerbera Gialla. Istituito alla sua memoria anche uno speciale riconoscimento tra i premi Gerbera Gialla 2013 che andrà a uomini e donne della polizia di Stato che si sono distintisi nella lotta alla mafia. La Gerbera Gialla, divenuta nel tempo, fiore simbolo della lotta alla mafia, nasceva a Reggio Calabria il 3 maggio 1993 per ricordare l’imprenditore Gennaro Musella nel cui nome è stata dedicata a tutte le vittime della criminalità organizzata, soprattutto a quelle dimenticate.
Il percorso nazionale della memoria si aprirà a Reggio Calabria il prossimo 3 maggio alla presenza del presidente del Senato Piero Grasso per attraversare la penisola e concludersi a Verona il 29 nella basilica cattedrale con un concerto che prevede la presenza del coro dell’Arena. Sono attesi per il 3 maggio a Reggio Calabria migliaia di studenti. Sfileranno gli atleti in kimono della palestra Maddaloni di Scampia che ha adottato la Gerbera come simbolo nella lotta alla camorra, gli studenti della squadra veronese di vela, la scuola sci di Folgaria in Trentino che ogni anno ospita la settimana di formazione antimafia. L’evento, istituzionalizzato come Giornata Antindrangheta, si aprirà con una manifestazione alla presenza delle più alte cariche dello Stato. A tutti gli eventi del ventennale è stata data l’adesione del capo dello Stato con una speciale targa e la nomina, mesi fa, di Adriana Musella a Grande Ufficiale al merito della Repubblica Italiana. Tra i premi Gerbera Gialla, previsti dal ventennale, anche quelli destinati alla lotta contro i poteri criminali. Ci sarà il premio Gerbera Gialla “Trincea” che quest’anno sarà destinato a due magistrati fortemente a rischio, Nino Di Matteo e Giuseppe Lombardo, la cui consegna non rientrerà tra quelli previsti il 3 maggio a Reggio Calabria ma sarà protagonista di una successiva iniziativa nell’ambito del ventennale.