Reggio: il 3 maggio premio “Gerbera Gialla” col presidente del Senato Pietro Grasso

piero-grasso-infophotoAlla presenza del Presidente del Senato Pietro Grasso, il 3 maggio a Reggio Calabria il Coordinamento Nazionale Antimafia ”Riferimenti” conferira’ i premi ”Gerbera Gialla 2013”. Per la Giustizia i riconoscimenti andranno: per la Campania ai Magistrati Franco Roberti, Procuratore della Repubblica di Salerno; Federico Cafiero De Raho Procuratore della Repubblica di Reggio Calabria, gia’ Sostituto della DDA di Napoli, e Giandomenico Lepore, gia’ Procuratore della Repubblica di Napoli, al quale andra’ la ”Gerbera Gialla” alla carriera. Per la Calabria saranno premiati il sostituto procuratore della DDA di Reggio Calabria Giuseppe Lombardo; il Procuratore della Repubblica di Catanzaro Vincenzo Lombardo e il Sostituto Procuratore Generale di Catanzaro Marisa Manzini.

Altri riconoscimenti andranno al Direttore della Dia Arturo De Felice e al Questore di Reggio CalabriaGuido Longo. Per il giornalismo a Giovanni Tizian, Roberto Galullo ed Enrico Fierro . Per l’impegno civile nella lotta alla criminalita’ organizzata al testimone di Giustizia Gaetano Caminiti; alla Compagnia MagicaMenteMusical di Pompei (Napoli) ed al Maestro Maurizio Manago’ per la Sua ”Musica antimafia”. I premi ”Gerbera Gialla” istituiti nel 2002 alla morte del giudice Antonino Caponnetto, fondatore del Coordinamento Nazionale Antimafia ”Riferimenti”, vengono destinati a personalita’ distintesi particolarmente nella lotta alla criminalita’ organizzata. In particolar, i riconoscimenti alla Giustizia vanno a magistrati che come Caponnetto hanno contribuito alla storia dell’antimafia del nostro Paese.