Reggio Calabria, l’ente Provincia aderisce alla campagna “Uno su cinque” del Consiglio d’Europa

images

La Provincia di Reggio Calabria, attraverso l’impegno del presidente del Consiglio Antonio Eroi e della consigliera Daniela De Blasio, ha sposato l’iniziativa attivandosi affinché la campagna abbia la massima diffusione e continui a fornire ai bambini, alle famiglie e alle scuole gli strumenti necessari per prevenire, segnalare e denunciare tutti gli episodi di violenza e di abuso sessuale sui bambini.

In Europa un bambino su cinque è vittima di abusi sessuali. Questo quanto emerge da alcuni studi condotti sui minori.

Le misure preventive esposte nella Convenzione riguardano la formazione e la sensibilizzazione delle persone che lavorano a contatto con i bambini, l’educazione dei minori, sui modi per proteggersi e le misure e i programmi di intervento per prevenire il rischio di atti di abuso da parte di quei soggetti che già si sono resi colpevoli di tali reati o che potrebbero commetterli.Al fine di continuare nell’azione di contrasto a queste tipologie di reato, il Consiglio d’Europa ha lanciato una campagna di sensibilizzazione, in tutti gli Stati membri, denominata “Uno su cinque”, proprio per evidenziare la portata del fenomeno.

Questa Convenzione rappresenta il primo vero strumento giuridico che impone agli Stati di criminalizzare tutte le forme di abuso sessuale nei confronti dei minori, ivi compresi gli abusi commessi entro le mura domestiche o all’interno della famiglia, con l’uso di forza, costrizione o minacce.