Reggio Calabria, Imbalzano su approvazione legge inclusione sociale

imagesRiceviamo e pubblichiamo:

“L’approvazione della legge che prevede interventi d’inclusione sociale, integrazione socio – sanitaria e contrasto alla povertà per le città calabresi più popolose, è un segnale significativo che la maggioranza regionale ha voluto esprimere per arginare il forte disagio sociale vissuto dai cittadini della nostra comunità”.
E’ quanto dichiara Candeloro Imbalzano, presidente della Commissione ‘Bilancio, Attività Produttive e Fondi Comunitari’, che ha ospitato un articolato dibattito sul provvedimento. “Al di là delle entità delle risorse messe a disposizione e che auspichiamo possano essere progressivamente aumentate – aggiunge Imbalzano-, l’introduzione di questa disciplina normativa consentirà alla Regione di venire incontro alle esigenze dei comuni per garantire servizi ai soggetti più deboli e dare ossigeno alle associazioni ed ai soggetti del terzo settore che vivono situazioni difficili soprattutto per i tagli del Governo nei confronti delle Amministrazioni territoriali e per le decurtazioni del Fondo Nazionale per le Politiche Sociali”.
“In sostanza, se nuove e crescenti sono le difficoltà che i comuni incontrano nell’assicurare gli interventi necessari alle persone e alle famiglie per i servizi sulla disabilità, è necessario sostenere finanziariamente sempre più le amministrazioni locali in tale contesto di difficoltà, prevedendo –conclude Imbalzano- una compartecipazione regionale alla spesa sociale per quasi sei miliardi di euro”.