Reggio, assenteismo al Comune: il video. I dipendenti “passavano” i badge anche per i colleghi che non erano in ufficio

++ AUTO BLU A ALFONSO PAPA: INDAGATI UFFICIALI GDF ++Si allontanavano quotidianamente dal loro posto di lavoro per fare la spesa, concedersi lunghe pause caffe’ o per accompagnare e prelevare i figli a scuola e, in qualche caso, non si presentavano neppure in ufficio. E’ quanto emerso dall’operazione ”Torno subito” della Guardia di finanza di Reggio Calabria sui casi di assenteismo nel Comune di Reggio Calabria che ha portato all’arresto per truffa di 17 impiegati. I dipendenti, organizzati in gruppi e sottogruppi, con artifizi e raggiri e grazie ad un sistema collaudato, attestavano falsamente la propria presenza facendosi timbrare o timbrando per altri, i badge personali riuscendo ad eludere il controllo elettronico del lettore installato all’ingresso dell’ente. L’assenza dal posto di lavoro, grazie alla copertura da parte dei colleghi, variava da poche ore all’intera giornata lavorativa. I finanzieri, per oltre un mese, hanno filmato i movimenti delle persone coinvolte riuscendo ad acquisire elementi in grado di dimostrare la truffa. Ecco il video: