Reggina-Bari, gli ex

pillonCè un solo ex nella sfida in programma domani sera al “Granillo” tra Reggina e Bari. Si tratta del tecnico amaranto Pillon.

Dopo la prima fruttuosa esperienza alla guida dell’Ascoli, conclusa con una promozione in B e una salvezza, l’ex trainer di Chievo Verona e Treviso nel novembre 2003 viene chiamato dal Bari, che in cadetteria navigava in cattive acque, per sostituire l’esonerato Marco Tardelli. La situazione non è delle più rosee, i biancorossi si classificano al quartultimo posto con 50 punti e sono costretti a disputare i play out con il Venezia, guidato da una vecchia conoscenza amaranto, Angelo Gregucci, quintultimo a quota 51. Il dentro-fuori vede soccombere i galletti, che all’andata in casa al  “San Nicola” vincono di misura, ma al ritorno in Veneto perdono per 2-0 con conseguente retrocessione in C1. Tuttavia, in seguito al fallimento di Ancona e Napoli , il Bari viene ripescato in serie B.