Presentato il 2° corso di formazione politica della Giovane Italia di Reggio Calabria

giovane-italiaQuesta mattina si è tenuta presso l’Hotel “La Zagara” di Melito Porto Salvo (RC) la conferenza stampa di presentazione della seconda edizione della scuola di formazione politica della Giovane Italia di Reggio Calabria. Ad introdurre la conferenza è stato il segretario del circolo provinciale della Giovane Italia di Melito Francesco Pizzi, il quale, dopo aver fatto gli onori di casa ringraziando tutti i presenti, ha spiegato come la scelta del luogo per la presentazione della scuola politica sia stato un atto simbolico dopo le recenti vicende legate allo scioglimento per mafia del comune di Melito Porto Salvo. Il segretario, prima di lasciare la parola agli altri interventi, comunica che la Giovane Italia provinciale sarà presente anche a Siderno nella stessa giornata di oggi per essere vicini al comune anch’esso sciolto per mafia.
Successivamente a prendere la parola è stato il Presidente Provinciale della Giovane Italia, Luigi Amato, il quale ha tenuto a precisare come i giovani ed in generale la politica non possono permettersi di chinare la testa di fronte alle logiche mafiose. Pertanto il Presidente Provinciale, così come sostenuto dallo stesso Pizzi, si dichiara felice di presentare la scuola di formazione politica proprio nel comune di Melito, spiegando anche l’importanza strategica che la cittadina ricopre nell’area grecanica in cui la Giovane Italia ha sempre operato essendo presente in tutto il territorio. Il Presidente Amato continua il suo intervento ponendo una critica rispetto al commissariamento dei comuni, ormai largamente diffuso ed utilizzato, che impedisce la corretta amministrazione dei territori. Infine, Amato avverte che la Giovane Italia, così come già dimostrato più volte in passato, sarà intransigente rispetto alle recenti notizie circa le presunte irregolarità relative ai rimborsi dei consiglieri regionali, dei quali saranno chieste a gran voce le dimissioni qualora i fatti venissero confermati.
La presentazione della scuola di formazione politica promossa dalla Giovane Italia è stata di fatto illustrata da Margherita Schirinzi, responsabile dell’organizzazione della stessa e presidente provinciale del Movimento Studentesco Nazionale. Margherita spiega come la scuola sarà articolata in otto incontri settimanali della durate di due ore, tenuti da personalità di spicco e altamente qualificate nei propri settori, fra cui diversi docenti universitari. In particolare, gli incontri tratteranno tematiche come la storia delle dottrine politiche, il lavoro e le relazioni sindacali, l’Unione Europea tra Stato Nazionale e Istituzioni Comunitarie, la cultura come antidoto all’illegalità, l’innovazione della pubblica amministrazione, le problematiche e le prospettive di difesa del suolo nella pianificazione del territorio, l’arte della propaganda politica e l’informazione giornalistica nella comunicazione.
Domenico Tamiro, anch’egli responsabile dell’organizzazione della scuola di formazione politica della Giovane Italia, conclude la presentazione ponendo l’accento sull’opportunità che la scuola offre affinché il divario fra giovani e politica si riduca sempre di più e si riaccenda il dialogo fra i cittadini e le istituzioni.
A concludere la conferenza stampa sono stati nuovamente Luigi Amato, che ha elogiato il gruppo dei giovani che si sono spesi per l’organizzazione della scuola, e Francesco Pizzi il quale ha tenuto a formulare l’augurio di buon lavoro alle neo consigliere regionali Tilde Minasi e Gabriella Albano, da poco insediatesi a Palazzo Campanella.
Con la speranza di ritrovare quanti più giovani possibili iscritti alla scuola di formazione politica promossa dalla Giovane Italia, che inizierà Sabato 13 Aprile c.m. e proseguirà regolarmente ogni Sabato fino al 1 Giugno 2013 presso la sede del Coordinamento Regionale della Giovane Italia di Reggio Calabria, non resta che augurarsi che il vero cambiamento della politica parta proprio dai giovani.

Per info e adesioni alla scuola di formazione politica:
giovaneitaliareggioc@gmail.com
tel.: 3404219716