Patti (Me), operazione “Ghiaccio”: indagata rientra dall’estero e si consegna ai Carabinieri

loredana la guidaraLoredana La Guidara, 33 anni, indagata nell’ambito dell’operazione “Ghiaccio” (leggi qui per i dettagli), si è consegnata ai Carabinieri di Patti dopo essere rientrata in Italia, atterrando all’aeroporto di Catania. La donna, con precedenti, si trovava all’estero per lavoro al momento dell’operazione datata 27 marzo e che ha portato all’arresto di altre 5 persone per spaccio di stupefacenti, tra i quali il fratello Simone La Guidara. La 33enne è stata posta agli arresti domiciliari.