‘Ndrangheta: assolto il boss reggino Giuseppe Morabito, detto “Tiradritto”

Giuseppe MorabitoIl boss Giuseppe Morabito, detto ”Tiradritto”, e’ stato assolto nel processo, svoltosi col rito abbreviato davanti al gup distrettuale di Reggio Calabria, scaturito dell’operazione ”Bellu Lavuru 2” sulle infiltrazioni della ‘ndrangheta negli appalti per i lavori di ammodernamento della statale 106 ionica. Il pm, Giuseppe Lombardo, aveva chiesto la condanna di Morabito a sei anni di reclusione. Morabito resta comunque detenuto perche’ condannato in altri processi. Assolto anche Geremia Maviglia, caposquadra della societa’ Condotte d’Acqua. Il gup ha invece condannato a 8 anni di reclusione Giuseppe Fortugno, legato da rapporti di parentela con l’ex vicepresidente del Consiglio regionale della Calabria, Franco Fortugno, ucciso a Locri nel 2005. Per Giuseppe Fortugno il pm Lombardo aveva chiesto la condanna a 12 anni.