Minestra di pasta e fave

933963_10200090443198965_369056166_n[1]Quest’anno da noi la primavera si e’ presentata con molto ritardo ed abbastanza capricciosa, così la fave che qui caratterizzano la Pasquetta si sono fatte attendere anche loro. Oggi se ne trovano in quantita’ e l’occasione e’ buona per una buona minestra,

Appassite un po’ di scalogno in olio e poi tostateci dentro le fave intere ma private del cappelletto. Coprite con acqua e fate andare. Quando saranno cotte buttateci dentro le vostre mezze maniche regolando, se occorre, di acqua. Profumate il vostro piatto con ancora un filo di extraergine  a crudo e una ricca spolverata di pepenero.

Piatto semplice, gustoso e ….. contadino.