Milazzo (Me): in centinaia al 5° corteo per la difesa della salute e la salvaguardia dell’ambiente

corteomilazzoCentinaia di cittadini hanno sfilato stamane per le strade di Milazzo aderendo al 5° corteo per la difesa della salute e la salvaguardia dell’ambiente, organizzato dall’Adasc (Associazione per la Difesa dell’Ambiente e della Salute dei Cittadini).

Ha aperto la manifestazione una cassa funebre adornata da fiori. Per non dimenticare i morti causati da una dissennata gestione del territorio. Il corteo si è snodato per le vie principali della città, su un percorso di circa 2000 metri. Giunti presso il palazzo municipale, il presidente Giuseppe Maimone ha tenuto un breve comizio di ringraziamento, toccando i punti salienti delle problematiche milazzesi e non solo: “non permetteremo a nessuno di strumentalizzare la situazione ambientale solo per scopi personali qualche politicante ha già provato a farlo, ma è stato immediatamente bloccato”.

Al corteo hanno partecipato varie associazioni, Coordinamento Ambientale Milazzo Valle del Mela, Associazione Passo Badia, Associazione Deka Eventi, Comitato Esposti Amianto, Associazione Eko Club sez. provinciale di Messina, Associazione TSC, Legambiente, la Fenice Milazzo, le Amministrazioni comunali di Milazzo, San Pier Niceto, Pace del Mela, San Filippo del Mela e Condrò, movimenti politici locali e regionali, consiglieri provinciali ed esponenti politici di ogni coalizione politica.