Messina: si è concluso con successo il convegno “Il luogo ritrovato: la Badiazza”

10 BADIAZZA DSC06120Si è concluso  nella splendita location della chiesa di S. Maria della Valle “Badiazza” il convegno dedicato alla  rinascita spirituale, etica ed estetica della città di Messina “Il luogo ritrovato: la Badiazza”. La giornata è iniziata con una Santa Messa celebrata dal parroco di S. Andrea Apostolo e Scala Ritiro padre Andrea Cardile, totale il coinvolgimento con la realtà locale, la Chiesa era piena di fedeli. La manifestazione è stata apperta dagli alunni del XVI  Istituto Comprensivo Villa Lina e Ritiro, plessi G. Mauroo e F. Saccà, con un corteo storico di sessanta alunni in abiti rinascimentali, che si è concluso con una breve rappresentazione molto apprezzata dal pubblico presente.

Sono seguiti gli interventi dedicati alla “Rinascita Etica” tema della giornata, i lavori sono stati  moderati dal dott. Roberto Motta, il numeroso pubblico presente ha potuto apprezzare i contributi dei seguenti relatori: prof. Pasqualino Ancona “La Rinascita terapeutica tra individuale e collettivo”, prof. Ferdiando Testa  “Sulle Ali del Corpo: il viaggio dell’Anima verso lo Spirito”,  prof. Luca Baldari “La Rinascita dal punto di vista psicologico”, dott.  Giuseppe Mento “La dimensione Cognitiva dell’Identità e della Rinascita di un luogo”, prof. Giuseppe Gembillo “La Rinascita nell’ottica della Complessità” e a concludere il contributo del dott. Dino Costa Trasformazioni e Rinascita nell’Universo delle particelle elementari.

Gli interventi sono stati intermezzati dalla consegna di una targa ricordo al sovrintendente Scuto da parte del dott. Matteo Allone, il dott. Scuto  ha ringraziato e commentato la felice iniziativa complimentandosi con il dott. Allone per la perfetta riuscita dell’evento, inoltre ha dichiarato: “per noi tutti l’obiettivo principale è quello di restituire alla pubblica fruizione il bene monumentale della Badiazza, è  per noi deve essere un dovere morale”.

Il filo conduttore delle due giornate di incontro è stato  quello di unire saperi, che mettano in relazione dinamica e creativa, i temi dell’unicità e della complessità, della località e della globalità per ritrovare la memoria di un passato glorioso e le radici di una rinascita spirituale, etica ed estetica della nostra  città.

Gli interventi sono stati arricchiti da gradevoli contributi musicali animati dal Gruppo musicale del XVI Complesso Villa Lina Ritiro e dal Coro Gospel and Jazz family  più “Voci in Seguenza” dell’artista  Rosalba Lazzarotto.

Il convegno si è concluso con successo grazie al sapiente coinvolgimento di tutte le realtà locali, con l’intraprendenza intellettuale del territorio, il mix ha creato un prodotto di livello, che fa ben sperare per il recupero del luogo ritrovato e la rinascita spirituale, etica ed estetica della nostra città.  La manifestazione  è stata ideata e organizzata dal Centro diurno Camelot, Modulo Dipartimentale Salute Messina Nord e dall’associazione “Il Centauro” Onlus di Messina, l’evento ha ottenuto prestigiosi patrocini e il concorso di diverse associazioni e importanti aziende cittadine.

ANCONA PASQUALINO, DOMENICO INTERDONATO, ROBERTO MOTTA E MATTEO ALLONE DIAZZA DSC06126