Messina, è iniziato oggi lo sciopero dei laboratori di analisi che si protrarrà fino al 30 aprile

medicinaIl comparto sanitario relativo ai laboratori di analisi e studi di radiologia ha iniziato uno sciopero che potrebbe prolungarsi ad oltranza se non si dovesse trovare un accordo sulla restituzione di circa 140 milioni prevista nell’ambito della spending review.
La Regione Sicilia ha infatti emesso un decreto che ha mosso sul piede di guerra associazioni e sindacati, Ferbiologi , A.I.O.P. che concordano nel considerare questa operazione una follia, un accanimento ad un settore che potrebbe portare alla perdita di oltre cinquemila posti di lavoro.
Intanto i disagi per i cittadini sono concreti già da oggi, perché chiunque avesse necessità di effettuare qualunque tipo di analisi lo dovrebbe fare soltanto presso istituti pubblici, rinunciando al servizio che la capillarità di queste strutture convenzionate con la Regione offre.
Lunedi 29 è previsto un incontro con l’assessore Borsellino, ma se le richieste della categoria non saranno accolte potrebbe scattare un’ imponente mobilitazione davanti a Palazzo dei Normanni e lo sciopero prolungarsi ad oltranza.