Lipari, si è tolto la vita il noto imprenditore Eduardo Bongiorno

1468388234.2L’imprenditore alberghiero Eduardo Bongiorno, 61 anni, si è tolto la vita questa mattina a Lipari. L’uomo, figlio di Leonida Bongiorno il partigiano liparese che fece innamorare, durante la propria permanenza a Lipari, Edda Ciano, si è tolto la vita con un colpo di pistola in pieno viso. Il tragico episodio si è verificato alle ore 6,30 di questa mattina. Bongiorno, molto conosciuto nell’Arcipelago eoliano, si è sparato all’interno di un furgone porter blu che aveva parcheggiato dinnanzi al portone d’ingresso del suo albergo “Oriente”. All’interno del furgone è stata rinvenuta una lettera dove l’albergatore ha evidenziato i motivi del gesto, legati principalmente ai propri debiti. A ritrovare il cadavere sono stati due dipendenti dell’albergo. I due hanno subito chiamato il 118, ma il cuore di Bongiorno aveva cessato già di battere. La via Marconi, sede del ritrovamento del cadavere, in queste ore è stata chiusa al traffico e le forze dell’Ordine stanno eseguendo tutti i rilievi del caso. Sul posto anche la presenza della Polizia Municipale. Tanti anche gli amici presenti per mostrare vicinanza e affetto alla famiglia. La vicenda è seguita dal sostituto procuratore del Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto, dott.re Mirko Piloni. La camera ardente verrà adibita presso la chiesa di San Pietro, dove tra qualche ora verrà portata la salma.  Lascia la moglie Isabella e la figlia Manuela.

 

-Foto di Eolie News