“La nuova A3 Salerno-Reggio sarà completata entro fine anno. Il Ponte, purtroppo, è un capitolo chiuso”

A3L’amministratore unico dell’Anas Pietro Ciucci ieri è stato in Calabria per l’inaugurazione di un nuovo tratto della SS106 Jonica nel catanzarese e, intervistato dai cronisti, ha fatto il punto anche sul Ponte dello Stretto e sull’A3 Salerno-Reggio Calabria. “Il capitolo Ponte sullo Stretto è chiuso, visto quello che è successo negli ultimi mesi“, ha detto Ciucci. “E’ un vero peccato perchè si trattava del progetto più studiato e approfondito e più sfidante attualmente esistente in Italia. Un progetto, definito Messina Style, che ci viene invidiato dalla comunità scientifica internazionale e che viene copiato in tutto il mondo. Purtroppo, al momento, non è realizzabile in Italia“.
Ciucci PietroPer quanto riguarda l’A3 Salerno-Reggio, invece, Ciucci dà un messaggio molto rassicurante: “abbiamo detto che tutti i cantieri saranno completati entro la fine dell’anno, ed è l’obiettivo che stiamo mantenendo nonostante la difficoltà della realizzazione dell’opera, con grandi difficoltà, tante gallerie, moltissimi viadotti che richiedono un impegno straordinario. In questo momento sono in costruzione più di 60km di nuova autostrada e due terzi di questi saranno aperti al traffico entro luglio. La parte rimanente entrerà in funzione entro la fine dell’anno. Ci siamo dati questo obiettivo molti anni fa, quando in tanti ci ridevano dietro e non credevano che fosse possibile. Invece confermo oggi, a metà aprile, che entro fine anno l’opera sarà completata“.