Il comitato “Pro Condofuri” aderisce alla protesta del gruppo di associazioni “Pro alberghiero”

images

Il Presidente del Comitato civico “Pro Condofuri” Carmelo Marino, Lettera-Comunicato:

SPETT.LE
COSTITUENDO GRUPPO DI ASSOCIAZIONI
PRO ALBERGHIERO CONDOFURI

A distanza di ormai 4 anni dalla nascita del Comitato Civico “Pro Condofuri” si ritorna a parlare di Istituto Alberghiero e del costruendo edificio che, dovrebbe (ormai il condizionale è d’obbligo) sorgere a Condofuri.

Ricordo a me stesso, ed ai soci, che uno dei motivi scaturenti la costituzione del sodalizio, che all’epoca mi volle presidente fondatore, era tra gli altri proprio tale struttura.

Mai in questi anni il Comitato Civico ha abbassato la guardia tu tale grande opera che vedrebbe investire su Condofuri ben 3 milioni di Euro e, allo stesso tempo, creando attorno allo stesso un considerevole indotto economico.

Oggi il panorama associativo condofurese è notevolmente mutato dall’epoca, infatti, nei giorni scorsi, si sono succedute diverse riunioni sollecitate da altre associazioni stanti sul territorio comunale, da singoli cittadini spontaneamente accodatisi e da partiti politici, proprio per sollecitare lo sblocco dell’iter burocratico per tale opera ferma ormai da molto, troppo tempo!!!
Per tale motivo, il “Pro Condofuri”, nonostante le diversità di pensiero sullo svolgimento delle azioni da intraprendere, persegue il fine comune del costituendo gruppo di associazioni “Pro Alberghiero”, e aderisce all’iniziativa di protesta civica proposta dallo stesso, al fine di stimolare gli organi preposti ad una rapida soluzione dell’ormai annosa questione ma non escludendo, qualora non ritenga sufficienti o soddisfacienti le azioni intraprese dal gruppo, di continuare tale azione in modo autonomo cosi come sempre ha fatto, evitanto futili strumentalizzazioni o, ancor peggio, consentire facili passerelle a chi fin oggi ha approfittato ed illuso il popolo condofurese lodando o criticando ogni singola azione intrapresa ma, ribadendo l’identità univoca del Comitato “Pro Condofuri”