Gioia Tauro, Porto: avviato il confronto sulla formazione per i dipendenti

Gioia_Tauro_Porto

Riceviamo e pubblichiamo:

Si è svolta presso la sede della Regione Calabria, in Via Massara a Catanzaro, un incontro tra le OO.SS. Confederali, i Dirigenti MCT, la Vice Presidente della Giunta Regionale Dott.ssa Stasi, i Responsabili del Dipartimento dell’Assessorato Regionale al Lavoro e alla Formazione, finalizzato alla ricerca delle possibili soluzioni relative alla prosecuzione dei Corsi di Formazione Regionale che consentirebbero un aiuto economico, così come è avvenuto lo scorso anno, ai dipendenti Medcenter Container Terminal in CIGS. Per la CGIL erano presenti Nino Costantino, Raffaele Mammoliti, Antonino Calogero, Salvatore Larocca, Domenico Laganà e Ilaria Floccari. La Regione Calabria, dopo ampie ed approfondite discussioni, pur sottolineando la difficoltà nel reperimento delle risorse, su richiesta delle OO.SS. Conferali, si è impegnata a ricercare ogni forma possibile di aiuto finanziario in tal senso e, di conseguenza, ha deciso di riconvocare il tavolo con un gruppo di lavoro ristretto per addivenire alla soluzione. La riunione è stata così fissata per il giorno 7 maggio presso l’Assessorato Regionale al Lavoro.
Inoltre, nella stessa seduta la Cgil, considerata la situazione di tensione sociale che è in atto nella Piana di Gioia Tauro e considerati anche gli ultimi eventi successi, ha chiesto la convocazione di un tavolo istituzionale regionale alla presenza dei Sindaci del territorio. La Regione Calabria ha aderito a tale richiesta e si è impegnata a promuovere tale iniziativa entro la seconda decade di maggio.

Segreteria Cgil Piana di Gioia Tauro