Falzea ed il comune di Bova alla 50° edizione del Bologna Children’s Book

Gianfranco MarinoSi è conclusa da qualche giorno a Bologna la 50° edizione della Bologna Children’s Book Fair, il più importante appuntamento internazionale per i professionisti dell’editoria per ragazzi. Oltre 1.200 gli espositori, provenienti da 70 Paesi, che hanno festeggiato i 50 anni della fiera. Presente per la Calabria anche la casa editrice Falzea, che tra le sue proposte di pubblicazioni per bambini, letture per ragazzi, albi illustrati e romanzi per teenagers e fantasy ha presentato ad appassionati ed addetti ai lavori l’ultima chicca nata dall’ormai consolidata collaborazione tra la casa editrice e l’assessorato alla cultura del comune di Bova, si tratta del progetto “Il Mondo del libro in uno dei Borghi più Belli d’Italia” che ha come principale obiettivo quello di proporre a bambini, insegnanti e genitori l’inedito progetto che avrà come suggestiva location proprio la cittadina di Bova prevedendo un percorso didattico e formativo  avente ad oggetto il Mondo del libro, in una giornata che coniugherà la scoperta dell’universo libro alla fruizione dell’immenso patrimonio culturale e ambientale di uno dei borghi Gioiello d’Italia. Soddisfazione per il gradimento riscontrato dall’iniziativa presentata a Bologna viene espressa da Gianfranco Marino, vice sindaco di Bova con delega alla pubblica istruzione. “Un ringraziamento particolare – dice Marino – va a Paolo Falzea ed alla sua casa editrici con cui ormai da tempo è nata una proficua collaborazione. Un grazie sentito perché anche in quest’ultima occasione ha contribuito ad esportare il nome di Bova fuori dai confini regionali , legandolo ad un’iniziativa estremamente positiva che partirà dal prossimo mese e che vedrà protagonisti i bambini delle scuole della provincia reggina, in un percorso didattico formativo che unirà la riscoperta del  Mondo del libro alla fruizione di uno dei centri Gioiello d’Italia”.