Ecco i dati sulle intenzioni di voto degli italiani: in testa coalizione di Centrodestra, M5s al terzo posto, Pd primo tra i partiti singoli

sondaggi elezioni politiche febbraio 2013 simboliEcco i dati emersi da una rilevazione effettuata dalla SWG Spa-Trieste nei giorni 16-17 aprile 2013 tramite sondaggio online CAWI e telefonico CATI su un campione casuale probabilistico stratificato e di tipo panel ruotato di 1500 soggetti maggiorenni (su 4700 contatti complessivi), di eta’ superiore ai 18 anni. Il centrodestra e’ la prima coalizione del Paese, con il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo in terza posizione. Per il Pd, invece, il primato tra i singoli partiti. Di seguito le percentuali delle intenzioni di voto, tra parentesi la percentuale ottenuta dalla rilevazione del 12 aprile: Pd 27,0% (26,8). – Sel 3,2% ( 3,2). – Altro centrosinistra 0,8% ( 0,7). – CENTROSINISTRA 31,0% (30,7). – Udc 1,9% ( 1,8). – Scelta Civica 5,8% ( 5,6). – CENTRO 7,7% ( 7,4). – PDL 26,8% (26,9). – Lega Nord 4,2% ( 4,5). – Fratelli d’Italia 1,2% ( 1,0). – La Destra 1,0% ( 0,6). – Altro centrodestra 0,6% ( 0,4). – CENTRODESTRA 33,8% (33,4). – Movimento 5 Stelle 24,0% (24,0). – Prc-Pdci 1,1% ( – ). – Rivoluzione Civile 1,3% ( 2,3). – Idv 0,9% ( – ). – Altro partito 1,5% ( 3,2). – Indecisi+astenuti 36,2% (34,0).Tutti i parametri sono stati uniformati a quelli forniti dall’Istat e i dati sono ponderati per fornire un quadro più rappresentativo possibile dei parametri di sesso, eta’ e macro area di residenza. Il margine d’errore massimo che si registra e’ di +/- 2,9%.