D’Agostino (Udc): “ieri all’Ars spettacolo squallido, i 700mila euro ai vigili di Messina fanno rabbrividire”

arsCon il Presidente dell’Ars Giovanni Ardizzone non ci siamo ancora sentiti, ma non e’ un problema personale. Il problema e’ quello che ha fatto l’aula: uno spettacolo squallido e pietoso che abbiamo offerto ieri alla Sicilia rinunciando innanzitutto a una regola che ci eravamo imposti in Commissione e che faceva parte di accordi di partiti, cioe’ proporre il Fondo per le autonomie locali che fosse democratico, che desse i soldi a tutti i comuni, piccoli e grandi, secondo le regole generali. Senza permettersi una serie di riserve che significano solo particolarita’“. Cosi’ il deputato dell’Udc siciliano Nicola D’Agostino commenta le polemiche scoppiate nella notte in aula sull’approvazione dell’articolo 14 che prevede tra l’altro 700 mila euro per i vigili urbani di Messina. “In questo modo si’ che si ha un atteggiamento rivoluzionario – dice – invece c’e’ stato qualcuno che ha voluto fare il furbo, e ha voluto regalare qualcosa a qualcuno. Settecentomila euro per i vigili di Messina fa rabbrividire, probabilmente i soldi servono ma ci deve essere un criterio uguale per tutti“.