Cosenza: provoca ammanco denaro, arrestata assistente della polizia di Stato

298360_manetteUn’assistente della polizia di Stato in servizio presso la Questura di Cosenza, Katia Elia, di 47 anni, e’ stata arrestata stamane dagli agenti della squadra mobile per i reati di truffa e peculato. Il provvedimento restrittivo e’ giunto al termine di indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Cosenza. Dalle indagini e’ emerso che l’assistente avrebbe provocato un ammanco da una somma di denaro sequestrata dalla polizia.