Cosenza: operazione contro il bracconaggio

SEQUESTRATO ACQUEDOTTO:NEL 2010 SEGNALATA ACQUA NON POTABILEUn’ operazione del Corpo forestale dello Stato, denominata “Montea”, è in corso in alcuni comuni Valle dell’ Esaro per il sequestro di fucili da caccia, munizioni e radio nei confronti di undici persone indagate per bracconaggio nel Parco del Pollino. I provvedimenti sono stati emessi dalla Procura di Castrovillari. L’operazion, cui partecipano 50 uomini ed un elicottero, giunge a conclusione di indagini condotte con l’ausilio di telecamere sistemate in boschi e sentieri.