Cosenza: giovedì 50 studenti egiziani protagonisti di un progetto internazionale di istruzione e formazione saranno ricevuti in Provincia

logo_provincia_cosenzaNell’ambito  di un  progetto  finalizzato alla promozione di attività di cooperazione culturale internazionale nel campo dell’istruzione e formazione presso gli Istituti Superiori della Calabria sottoscritto con la Regione Calabria,  con l’Ufficio Scolastico Regionale e l’ISCAPI, la Provincia di Cosenza ha contribuito a finanziare l’accoglienza di 50 studenti egiziani presso l’IPSIA di  Campana- Bocchigliero.
Per l’anno scolastico in corso 16 studenti e un tutor sono ospitati dal comune di Campana; altri  34 studenti ed un tutor dal comune di Bocchigliero.
La finalità del  progetto è quella di offrire agli studenti stranieri un percorso formativo al termine del quale conseguire un titolo di studio spendibile nel mercato del lavoro nazionale e europeo.
Invitati a  partecipare alle visite guidate  previste dal progetto “Sistema museale della Provincia di Cosenza”, Giovedì prossimo 11 aprile gli studenti egiziani, saranno a Sibari e quindi a Cosenza presso il Museo dei Brettii e degli Enotri.
Nella stessa giornata,  alle ore 13,00,  saranno ricevuti presso il Palazzo della Provincia dal presidente Mario Oliverio,  dall’assessore alla Cultura Maria Francesca Corigliano e dal dott. Nicola Penta, dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale.
Nell’occasione interverranno gli studenti dell’Istituto Alberghiero “F. Todaro” di Rende, che nello scorso  mese di febbraio hanno partecipato, grazie anche al contributo della Provincia, al  concorso “Gran Trofeo d’oro della ristorazione” presso il Centro Fiera di Montichiari di Brescia,  vincendo il I° premio per la “preparazione degli antipasti” e il I° premio per la  “miglior valorizzazione dell’olio extravergine d’oliva”.
Gli studenti dell’Alberghiero avranno modo dimostrare la loro competenza preparando e quindi offrendo agli ospiti egiziani un buffet calabrese.