Consiglio Regionale, Talarico “sorpreso e rammaricato” per la decisione del Cdm: “servirebbe più collaborazione”

talaricoOggi l’Aula, cosi come avevamo pubblicamente annunciato, ha approvato all’unanimità la legge di modifica dello Statuto con cui si stabilisce a 30 il  numero dei consiglieri regionali della Calabria come previsto dalla normativa  nazionale”. Lo afferma il presidente del Consiglio regionale Francesco Talarico, che aggiunge: “Sono, tuttavia, sorpreso e rammaricato, nell’apprendere la decisione del Consiglio dei Ministri d’impugnare la precedente legge regionale sulla revisione statutaria, dal momento che, esattamente il 9 aprile, con una mia lettera indirizzata al Ministero degli Affari regionali,  nella qualità di presidente del Consiglio regionale, informavo che l’Assemblea avrebbe, tempestivamente, affrontato la questione della riduzione dei consiglieri, come in effetti oggi è avvenuto nella prima seduta utile. Dispiace – conclude il presidente Talaricoche su argomenti cosi rilevanti non vi sia, tra Governo ed Istituzioni regionali, una più proficua collaborazione”.