Consiglio Regionale della Calabria, Nicolò risponde al Pd: “i vostri insulti non mi toccano”

alessandro nicolòIl Vicepresidente del Consiglio Regionale, Alessandro Nicolò, in relazione a talune dichiarazioni rese in una conferenza stampa dai consiglieri del Pd a conclusione dei lavori dell’Assemblea, così risponde:

Non è mio costume commentare gli insulti, che respingo al mittente. Per quel che riguarda la conduzione dei lavori del Consiglio rendo noto che ho prospettato all’Aula la trattazione del punto all’ordine del giorno contestato registrando, però, la mancanza di interventi di merito. Mi stupisce la strumentalizzazione che ne è nata poiché ho sempre rispettato le prerogative dei consiglieri regionali. Peraltro, sostanzialmente, nulla cambia poiché il progetto di legge del collega Gianpaolo Chiappetta sarebbe stato comunque approvato dal Consiglio regionale, come avvenuto in quarta Commissione, con i voti della sola maggioranza”.